Nessun messaggio da visualizzare
FreeCurrencyRates.com

Padre Claudio CRIMI, fondatore di Macibombo, è nato a Triestre nel 1940 e cresciuto a Genova dove è stato ordinato sacerdote nel 1964. Terminata la formazione nei Comboniani, nel 1972 parte per il Mozambico iniziando l'avventura di Missionario portando la parola di Cristo negli angoli più remoti del paese africano. Per oltre 30 anni ha operato nelle missioni di Estima, Boroma, Songo, Tete, Mukumbura poi di nuovo a Boroma restando sempre nella zona nord occidentale del paese attraversata dal fiume Zambesi. Il suo legame con questa terra e la sua stazza gli sono valsi il soprannome, datosi da se medesimo, di IPPOPOTAMO dello ZAMBESI.
La sua personalità carismatica ed aperta ha catalizzato intorno a lui centinaia di giovani che, dalla fine degli anni sessanta e durante il suo apostolato in missione, gli si sono affiancati per creare una rete di solidarietà che continua ancora oggi. La missione di Padre Claudio in Africa fino al 2006, anno in cui è rientrato definitivamente in Italia per problemi di salute, e successivamente in Italia a favore degli immigrati si è svolta principalmente sul piano spirituale non trascurando mai la promozione della dignità umana ed il riscatto dalla povertà attraverso opere pratiche, educative e sociali.
Collaborò sempre strettamente con i suo confratelli comboniani in Mozambico e non solo, perché aiutò e contribuì grandemente all'opera di una Suora della Congregazione S.Giuseppe di Cluny che fondò un orfanotrofio a Tete intorno al 2000 e funzionante tutt'oggi.
Come detto nel 2006 tornò in Italia perché malato, ma, una volta rimessosi, diventa a Roma responsabile dell'A.C.S.E. (Associazione Comboniana Servizio Emigranti) dove si spende a favore del rispetto delle diverse culture e credo religiosi, cercando di favorire anche l'integrazione e l'inserimento degli immigrati nella società italiana.
Attualmente vive ed opera a Gozzano (No) sede di una casa dei Missionari Comboniani, dove, oltre a contribuire alle attività pastorali nelle aree circostanti, mantiene contatti, fornisce aggiornamenti sulle notizie di emergenze umanitarie nelle realtà di tutto il mondo e "da la carica" a tutte le persone sensibili a queste problematiche rimanendo sempre coerente al motto che si è scelto: "La verità vi farà liberi ".

Padre Claudio CRIMI può essere contattato presso:
Missionari Comboniani - Via Basilica, 6 - 28024 Gozzano (NO)
Tel: + 39 3381268242
E-mail: ippozam@gmail.com


Fonte: AICS: Agenzia Italiana Cooperazione allo Sviluppo
Maputo - Zero. Questo è il numero di neonati da madri HIV-positive che, nel 2018, ha contratto il virus per trasmissione verticale, registrato presso il Centro di Salute di Machava. Un risultato eccellente che è stato ottenuto grazie un'azione congiunta di Cooperazione italiana, UNICEF e Comunità di Sant'Egidio per l’implementazione di un progetto orientato al rafforzamento dei servizi di prevenzione della trasmissione verticale (madre-figlio) dell’infezione HIV e al trattamento del virus in età pediatrica in Mozambico. Sedi dell’iniziativa, realizzata grazie a un contributo di 1,5 milioni di euro, sono i centri di cura DREAM della Comunità di Sant’Egidio nelle province di Maputo, Gaza e Sofala.... leggi tutto